Studio 2: Diminuzione della criminalità a Cleveland, Stati Uniti

In quattro sobborghi a Cleveland, dove l’1% della popolazione aveva imparato la Meditazione Trascendentale, è stata rilevata una significativa correlazione tra il numero di coloro che la praticavano e una diminuzione del numero di crimini nel corso di 3 periodi consecutivi (1973-74 r = -.81, p<.001, 1975 r = -.42, p<.01 e nella prima metà del 1976 r = -.78, p<.001).Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers Vol. 2, 166. pp. 1199-1204

Studio 3: Diminuzione del crimine in 24 città degli Stati Uniti

Questo studio è il follow-up di uno studio precedente (studio 1) dove, in 11 città in cui l’1% della popolazione aveva imparato la tecnica di Meditazione Trascendentale, si era rilevata una diminuzione dei reati del 16,5% rispetto alle città di controllo. Questo studio è un’espansione dello studio originale per diversi aspetti: sono state esaminate più città (24 invece di 11), sono state monitorate altre possibili variabili che avrebbero potuto spiegare l’effetto, e l’effetto è stato rilevato per un periodo di tempo più lungo (5 anni anziché 1 soltanto).

Altre possibili spiegazioni della diminuzione del crimine sono state prese in esame ed escluse in questo studio (perché erano comparabili con le città di controllo). Le città di controllo sono state selezionate da un ricercatore indipendente, per evitare che il risultato fosse influenzato, sia pure inconsciamente, dalla scelta di specifiche città.

  • Livello d’istruzione medio
  • Percentuale nella stessa zona residenziale dopo 5 anni
  • Tasso di disoccupazione
  • Percentuale di soggetti di età tra i 15 e i 29 anni
  • Percentuale di soggetti sotto la soglia di povertà
  • Densità demografica
  • Reddito pro capite.

G2-Long-trm-Decr-Cr-Rt_Cit-v1Questo studio più dettagliato ha dimostrato che l’effetto attribuibile a coloro che praticavano la Meditazione Trascendentale era maggiore rispetto allo studio precedente (studio 1). È stato calcolato che il gruppo MT aveva creato una diminuzione del 22% della criminalità (p <0,001). Nelle città di controllo si è registrato anche nel lungo termine – per un periodo di 5 anni – un aumento del crimine superiore rispetto al previsto e alle tendenze precedenti, mentre le città con l' 1%, hanno esibito una consistente diminuzione della criminalità, rispetto alle tendenze precedenti.Ref.Journal of Crime and Justice vol. 4, 1981, pp 25-45

Studio 4: Diminuzione del numero d’incidenti stradali e suicidi nelle città con l’1%

Questo studio ha confrontato 24 città – dove l’1% della popolazione aveva imparato la tecnica di Meditazione Trascendentale – con città di controllo scelte da un ricercatore indipendente sulla base di variabili demografiche simili (numero di cittadini, numero di studenti, reddito medio, livello medio d’istruzione, ecc.). In queste 24 città uno studio precedente aveva già rilevato una diminuzione dei tassi di criminalità, ma considerando che la previsione era che tutte le tendenze negative della società avrebbero dovuto ridursi, non appena l’1% della popolazione avesse cominciato a praticare la tecnica di Meditazione Trascendentale, sono state condotte ulteriori ricerche su altre due tendenze, il numero di suicidi e di incidenti stradali. Entrambe le statistiche sono state richieste alle amministrazioni interessate e sono state confrontate per un periodo di 10 anni: 5 anni prima che l’1% della popolazione delle 24 città imparasse la tecnica della Meditazione Trascendentale (nel 1972) e nei 5 anni successivi.

Le statistiche hanno dimostrato che le tendenze per il 1972 erano le stesse sia nelle città di controllo che in quelle con l’1%. Durante i 5 anni successivi nelle città di controllo si è manifestata la tendenza che prevedeva valori sempre crescenti, mentre nelle città con l’1% il numero d’incidenti stradali e suicidi è diminuito in modo significativo (p <0,001).Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected papers. vol. 4, 317, pp 2479-2486

Studio 5: Diminuzione della criminalità del 30% in 3 zone periferiche di Kansas City

I tassi di criminalità di tre quartieri di Kansas City, dove nel 1975 era stata raggiunta la soglia dell’1% di coloro che praticavano la Meditazione Trascendentale, sono stati comparati, nei 2 anni successivi, con i valori della zona adiacente a Kansas City, e più in particolare con tutte le zone periferiche della stessa area che avevano le variabili demografiche più simili. Rispetto a tutta la regione, il crimine è diminuito del 30% (p <0,001), rispetto alle città di quella zona il calo è stato addirittura del 36,3% (p <0,001).Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers vol. 4, 319, pp. 2496-2514

Studio 6: Correlazione tra il numero di coloro che praticavano la Meditazione Trascendentale e la diminuzione del crimine in 160 città

Questo studio su larga scala è stato fatto per dimostrare statisticamente che l’effetto della Meditazione Trascendentale praticata dall’1% della popolazione è la vera causa della riduzione del crimine osservata. Un’analisi di correlazione cross-lag (cross-lagged panel correlation o CLPC) è stata effettuata su 160 città selezionate a caso. Questo studio, comprendente la misurazione di causa ed effetto, pone la domanda di quanto forte sia la correlazione tra la causa (alta percentuale di coloro che praticavano la Meditazione Trascendentale) e l’effetto (diminuzione del crimine) e indaga per scoprire se un effetto possa essere rilevato in assenza della causa, o una causa senza l’effetto. Il risultato ha rivelato una significativa correlazione causale tra la percentuale di persone che praticavano la Meditazione Trascendentale e la diminuzione del crimine. Lo studio è stato successivamente ripetuto in 80 grandi città, con lo stesso risultato.Ref.Journal of Mind and Behavior, vol. 8, 1987, pp. 67-104

Studio 7: Studio prospettico dell’effetto 1% in Libano

Al fine di testare l’ effetto 1% in una situazione di guerra vera e propria, in Libano, ai tempi della guerra civile (1980), è stata selezionata una cittadina di circa 10.000 abitanti ed è stato dichiarato fin da subito che la violenza in quella città sarebbe diminuita rispetto alle altre città della stessa regione con le stesse variabili demografiche. Gli insegnanti di Meditazione Trascendentale hanno iniziato ad insegnare la tecnica agli abitanti della cittadina, senza spiegare loro il vero scopo dello studio. Hanno parlato solo dei benefici personali. Non appena è stata raggiunta la soglia dell’1%, nell’estate del 1982, è stato valutato, per un periodo di 2 anni, il numero dei proiettili sparati (da granate e mortai), il numero dei morti e dei feriti. Come fonte per tali dati è stato scelto il più importante e attendibile quotidiano del Libano.

La primavera era sempre stata il periodo dell’anno in cui avveniva la maggior parte dei combattimenti. Prima di raggiungere la soglia dell’1%, nella primavera del 1979, erano stati sparati sul paese 45 colpi di mortaio, 50 nel 1980, 1705 nel 1981 e 353 nel 1982. Nella primavera del 1983, quando l’1% della popolazione di quella cittadina aveva imparato la Meditazione Trascendentale, non è stato sparato nemmeno un solo colpo di mortaio o di granata (p <0,00001). Durante i 2 anni successivi a Baskinta, a causa di eventi bellici, non c’è stato nessun morto (p <0,005), nessun infortunio (p <0,005) e nessun danno alle abitazioni (p <0,005). Nelle 4 città di controllo, situate a meno di 20 km di distanza, la violenza, nei 2 anni successivi all'estate 1982, è aumentata rispetto ai 4 anni precedenti.Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers vol. 4, No. 331 pp. 2623-2633

Studio 9: Diminuzione dell’intensità della guerra in 5 aree del mondo grazie al Volo Yoga

1400 volontari addestrati nel programma MT-Sidhi e nel Volo Yoga si sono offerti di partecipare a un esperimento globale, il “Progetto della Pace Mondiale” che si è svolto dai primi di ottobre alla fine del dicembre 1978. L’organizzazione della Meditazione Trascendentale ha finanziato l’intero progetto con fondi propri e con fondi di donatori. I Volatori Yoga sono andati nelle varie aree problematiche del mondo dove la guerra già esisteva, o dove la situazione era pericolosamente esplosiva. Sono rimasti nelle aree interessate o, se per motivi di sicurezza ciò non era possibile, nelle aree limitrofe:

Libano: (guerra civile) 100 Volatori Yoga a Cipro e in Siria, 400 Volatori Yoga in un corso di MT-Sidhi in Israele, vicino al confine con il Libano
Iran: (situazione esplosiva immediatamente prima dell’avvento al potere dell’Ayatollah Komeini): 206 Volatori Yoga
Tailandia: (paura per il propagarsi della guerra dalla Cambogia alla Thailandia): 260 Volatori Yoga
Nicaragua: (guerra civile, 1200 morti nel mese di settembre del ’78): 140 Volatori Yoga in Nicaragua e 160 nei paesi circostanti (Honduras, Costa Rica, Guatemala e El Salvador).
Zimbabwe (l’allora Rhodesia – guerra civile, 1000 morti nel settembre del ’78): 121 Volatori Yoga

Tra gli effetti di questo esperimento troviamo molti eventi miracolosi. Nello Zimbabwe, ad esempio, c’erano bombardamenti quotidiani, ma dal giorno in cui sono arrivati i Volatori Yoga la situazione si è calmata e in tutto il paese il numero giornaliero di morti è sceso dell’80% – da 16 a 3; il governo ha quindi chiesto ai Volatori Yoga di prolungare il loro soggiorno, poiché era evidente che, qualunque cosa stessero facendo, funzionava. Il giorno successivo alla loro partenza ci fu un bombardamento e in seguito la violenza ritornò al livello precedente all’esperimento.

Tuttavia, per avere una visione il più oggettiva possibile, i ricercatori hanno esaminato questi dati operando a stretto contatto con il Conflict and Peace Data Bank (COPDAB), che a quei tempi era la più grande banca dati del mondo dei fatti di cronaca. Hanno raccolto notizie da tutto il mondo, da media nazionali ed internazionali (415.000 eventi nel corso degli ultimi 30 anni) e li hanno valutati in base alla positività o negatività delle notizie, suddividendoli in 3 grandi gruppi:

  1. Eventi cooperativi: eventi di cooperazione e pace
  2. Ostilità verbali: commenti leggermente o fortemente ostili a riguardo dell’avversario
  3. Atti ostili: atti ostili, dalla rimozione degli ambasciatori fino alla guerra
Questi numeri hanno dimostrato che durante le 10 settimane del Progetto della Pace Mondiale, rispetto alle precedenti 10 settimane, il numero di “atti ostili” nelle 5 aree era diminuito del 30%, mentre il numero di “eventi cooperativi” era aumentato del 30% (p <0,0001). Analisi successive hanno dimostrato che questo non aveva nulla a che fare con cause legate a quel determinato periodo dell’anno. Infatti nello stesso periodo degli anni precedenti non si era notata alcuna differenza.Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers vol. 4 no. 322 pp. 2532-2548

Studio 10: 2000 Volatori Yoga nel Massachusetts migliorano la qualità della vita in tutti gli Stati Uniti

La prima grande assemblea di Volatori Yoga riuniti in un unico luogo – chiamata anche “Assemblea della Pace Mondiale” – si è svolta nell’estate del 1979 nello stato del Massachusetts. Per 6 settimane (dal 9 luglio al 20 agosto) il numero dei Volatori Yoga che si sono riuniti, per praticare insieme il programma di MT ed MT-Sidhi, oscillava tra 1.570 e 2.770. Secondo la formula della radice quadrata dell’1% della popolazione americana, sarebbero stati necessari solo 1.530 Volatori Yoga. Era stato previsto in anticipo che questa assemblea avrebbe avuto un’influenza misurabile sul comportamento in tutti gli Stati Uniti.

Era stato previsto che i fattori elencati di seguito sarebbero migliorati in modo significativo in tutti gli Stati Uniti, ma che l’effetto sarebbe stato più forte nel Massachusetts – anche se una fonte di luce diffonde la luce in tutta la stanza, ciò nonostante la luce brilla più luminosa vicino alla sorgente. I fattori considerati furono: crimine violento, incidenti stradali, incidenti aerei, 14 diverse cause di morte (tra cui omicidi e suicidi). Era stato anche previsto che l’effetto di una maggiore positività nella coscienza degli americani sarebbe stato evidente sull’andamento della borsa americana (come misurato dagli indici Standard & Poors e Dow-Jones).Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers vol. 4, no. 323, pp 2549-2563

I risultati


 

Studio 11: Diminuzione del crimine ed incidenti stradali nei Paesi Bassi (1981)

Tra il gennaio 1979 e il dicembre 1981 ci sono stati 3 periodi in cui si sono riuniti gruppi di Volatori Yoga abbastanza grandi da avere un’ influenza sul comportamento in tutti i Paesi Bassi (376 Volatori Yoga, in linea con la formula della radice quadrata dell’1% della popolazione). Due di queste 3 assemblee erano state organizzate dalle associazioni di MT olandesi che avevano annunciato pubblicamente ai media che tali gruppi avrebbero avuto un’influenza sia sulle statistiche della criminalità che sul numero d’incidenti stradali. Il terzo gruppo è stato una grande assemblea in Germania, non lontano dal confine con l’Olanda, con 900 Volatori Yoga.

Al fine di avere un quadro realistico degli effetti di queste 3 assemblee, furono richieste le statistiche del crimine e degli incidenti stradali per gli stessi mesi in cui si riunivano i gruppi di Volatori Yoga (gennaio, agosto e dicembre) per i 10 anni precedenti.

Le statistiche sulla criminalità hanno rilevato – durante le 3 assemblee – un numero eccezionalmente basso di crimini, rispetto ai 10 anni precedenti (da 3.000 a 10.000 crimini in meno). Per il numero degli incidenti stradali si è avuto un risultato simile, con una diminuzione significativa durante i 3 mesi delle assemblee, rispetto ai 10 anni precedenti (p = 0,08; tot p = 0,002).Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers vol. 4, no. 325, pp 2566-2582

Studio 12: Diminuzione del crimine a Nuova Delhi, India

Dal novembre 1980 all’aprile 1981 si è tenuta un’assemblea di Volatori Yoga abbastanza grande da influenzare tutti i 6 milioni di abitanti di Nuova Delhi (in base alla formula della radice quadrata dell’1% sarebbero stati necessari 245 Volatori Yoga). Erano state richieste agli uffici di polizia locali le statistiche sulla criminalità per verificare se ci sarebbe stata una variazione nel numero di reati, come previsto in anticipo. Durante i 5 mesi dell’esperimento il numero dei reati è diminuito dell’11% (p<.0001, cos’è il valore p?) Le statistiche dei 5 anni precedenti, durante lo stesso periodo dell’anno, hanno mostrato una diminuzione massima dell’1%. Sono state cercate possibili spiegazioni alternative, ma non ne è stata trovata alcuna.Ref.The Journal of Mind and Behavior  8: 67–104, 1987, Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers vol. 4, no. 326, pp 2583-2588

Studio 17: Riduzione della criminalità a Puerto Rico con il Volo Yoga

Nel 1984 si presentò l’occasione per fare un esperimento in Porto Rico. 185 Volatori Yoga – sufficienti per creare un’influenza per i 3,4 milioni di abitanti di Porto Rico – sono stati addestrati in un’accademia di Meditazione Trascendentale locale e hanno continuato a praticare insieme il programma di MT ed MT-Sidhi e il Volo Yoga da aprile a luglio del 1984, anche se a maggio era attivo solo l’80% del numero minimo, e a giugno il 60%. L’analisi delle statistiche sulla criminalità ha tuttavia dimostrato una significativa diminuzione del numero di crimini per l’intero paese, a partire da aprile (p <0,025) e un ulteriore aumento a partire da luglio (p <0,025).Ref.The Journal of Mind and Behavior  8: 67–104, 1987Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers Vol. 4, no. 334, pp. 2679-2687

Studio 18: Miglioramento della qualità della vita in Israele e riduzione della violenza in Libano

Di tutti gli studi sull’effetto Maharishi, questo potrebbe essere il più impressionante. Questa indagine è stata possibile grazie al generoso contributo di William Ellinghaus, al tempo direttore generale del gigante delle telecomunicazioni AT&T.

Un gruppo di ricercatori ha condotto a Gerusalemme uno studio prospettico durante l’estate del 1983. Secondo la formula della radice quadrata dell’1% della popolazione, sarebbero stati necessari 65 Volatori Yoga per creare un’influenza per Gerusalemme, 121 per tutto l’Israele, e 192 per Israele e Libano insieme.

Le previsioni furono registrate da un gruppo indipendente di ricercatori: se il gruppo di Volatori Yoga fosse stato abbastanza grande, avrebbero potuto verificarsi i seguenti effetti misurabili:

A Gerusalemme
1. Criminalità: Diminuzione del numero totale di reati giornalieri. Fonte: Dipartimento di Ricerca Sociale della polizia israeliana.
2. Incidenti stradali: Diminuzione del numero giornaliero totale d’incidenti con lesioni alle persone. Fonte: autorità comunale di Gerusalemme
3. Incendi: Diminuzione del numero totale d’incidenti giornalieri richiedenti l’intervento dei vigili del fuoco. Fonte: autorità comunale di Gerusalemme
In Israele
4. Criminalità: Diminuzione del numero di reati giornalieri (con l’eccezione di Gerusalemme), Fonte: polizia israeliana
5. Mercati finanziari: Aumento delle azioni alla Borsa di Tel Aviv
6. Stato d’animo nazionale: Tono più positivo della notizia più importante (articolo con foto di prima pagina) del Jerusalem Post, secondo una valutazione indipendente che attribuiva punteggi da 1 (molto negativo, spiacevole) a 7 (molto positivo, ottimistico). Le valutazioni erano cieche e sono stati utilizzati i punteggi medi assegnati da due giudici indipendenti dal progetto (studenti israeliani)
Libano
7. Vittime di guerra: Diminuzione del numero di vittime militari e civili a seguito del conflitto in Libano, come riportato dai maggiori quotidiani israeliani, dall’International Herald Tribune e dal BBC World Service.
8. Intensità della guerra: Miglioramento nella scala giornaliera d’intensità delle ostilità in Libano, come riportato dalle notizie del Jerusalem Post. La scala – di 5 punti – variava da 0 (nessuna notizia di combattimenti) a 4 (guerra totale). La valutazione è stata cieca in relazione ai dati e agli incidenti: si faceva riferimento alla media delle valutazioni di tre giudici indipendenti che non erano a conoscenza dello scopo dell’esperimento.

Obiettivo dell’esperimento era creare un gruppo permanente di 200 partecipanti per il periodo dei due mesi dell’esperimento dal 1° agosto al 30 settembre 1981 ma, siccome il gruppo di Volatori Yoga era composto interamente da volontari, questo fu praticamente impossibile. Alcuni poterono rimanere solo per alcune settimane prima di tornare al lavoro o a scuola. Come risultato, il numero di Volatori Yoga oscillò per le 8 settimane dello studio. Ecco un grafico del numero di Volatori Yoga (MTUF sta per Tecnologia Maharishi del Campo Unificato).

Tuttavia le fluttuazioni non si sono rivelate una sfida troppo grande per i ricercatori. Con i dati giornalieri a loro disposizione su tutte le 8 variabili hanno potuto creare un grafico giornaliero delle oscillazioni. Questo li ha messi in grado di verificare se ci fosse una correlazione statistica tra il numero di Volatori Yoga e le 8 variabili in esame. Tutte e otto sono state raggruppate in un unico indice, secondo i metodi statistici standard, e l’indice è stato poi monitorato nei 60 giorni dello studio. Quando i ricercatori hanno visto il grafico che ne risultava per poco non sono caduti dalla sedia. Non era assolutamente necessario alcun calcolo statistico per valutare la correlazione: la sovrapposizione era così chiara che chiunque avrebbe potuta vederla con i propri occhi (r = -0,57; p <0,0001).

Normalmente, se si dovessero tracciare le fluttuazioni di 8 diverse variabili non correlate, il grafico apparirebbe abbastanza piatto, in quanto le fluttuazioni casuali normalmente si annullano. Nessun investitore con una mente sana deciderebbe di acquistare basandosi sul numero di incendi a Gerusalemme. Siccome queste 8 variabili potevano oscillare così fortemente (fluttuazioni delle deviazioni standard da -3 a +3 sono molto eccezionali, soprattutto quando ci sono 8 variabili indipendenti simultanee) allora ci doveva essere qualcosa che influenzava tutte le 8 variabili insieme.

È come se qualcuno, girando la manopola di un regolatore d’intensità della luce notasse, pieno di sorpresa, che la luce aumenta e diminuisce. Invece del variare della luce, siamo stati testimoni del variare dell’intensità delle qualità del campo unificato presente alla sorgente del pensiero di tutti gli abitanti d’Israele e del Libano (vedere qualità del campo unificato), e alla fine tutto si è risolto in una maggiore unità e positività. La stessa sorgente aveva creato un maggior ottimismo tra gli investitori in borsa, un più forte senso di connessione con altri esseri umani sui campi di battaglia in Libano, causando una riduzione della violenza e delle vittime di guerra (da una media di 24,5 morti al giorno a 1,5 nei giorni in cui c’erano abbastanza volatori per influenzare il Libano). La stessa fonte aveva anche creato più ottimismo nei giornali, e più armonia e ordine nella società, causando meno incidenti.

Questo studio è stato così impressionante, soprattutto perché tutti i dati provenivano da fonti completamente oggettive, da diventare una delle ricerche pubblicate più prestigiose fino ad oggi e da venir incluso nel Journal of Conflict Resolution, vol. 32, no.4, Dec 1988, pp. 776-812. Il processo per la pubblicazione, tuttavia, è durato ben 2 anni e l’editore della rivista ha scritto la seguente nota:

“Il seguente articolo presenta e prova un’ipotesi che colpirà la maggior parte dei lettori (me compreso) essendo – per usare un eufemismo – non ortodossa… Eppure l’ipotesi sembra derivare logicamente dalle premesse iniziali e la sua verifica empirica sembra essere stata eseguita con competenza. Questi sono i requisiti che normalmente richiediamo ai manoscritti che riceviamo per la pubblicazione su questa rivista”.

 

Studio 18: Riduzione della criminalità e dei decessi a Manila, Filippine

Nel dicembre 1979 un uomo d’affari di Manila decise di creare un gruppo di Volatori Yoga tra i dipendenti della sua azienda. Durante il loro orario di lavoro, i dipendenti potevano praticare il programma di MT, MT-Sidhi e il Volo Yoga al mattino e alla sera. È stato quindi deciso di organizzare un nuovo esperimento, che prevedeva che si sarebbe verificata fin da subito una riduzione significativa di crimine e decessi sia a Manila che in tutte le Filippine. Il numero di Volatori Yoga che presero parte all’esperimento fu di 400, più di quanto fosse necessario per la sola Manila (300), ma meno di quanto fosse necessario per tutte le Filippine (750). Si è quindi deciso di creare un indice per valutare entrambe le condizioni.

Ciò che è stato interessante in questo esperimento è che il gruppo si era formato spontaneamente nel dicembre 1979 ma che, a causa di varie circostanze, diversi dipendenti hanno dovuto allontanarsi nei 2 anni successivi, causando quindi una riduzione del gruppo, fino a che – alla fine dello studio, nel dicembre 1981– il gruppo si era dimezzato. Quando si studiarono i valori dell’indice di cui sopra, si notò una significativa diminuzione del numero di delitti e decessi nel mese di dicembre 1979 (p<0,025), seguita da un graduale aumento fino al dicembre 1981, che sembrava seguire con notevole precisione il numero di Volatori Yoga (p<0,001).Ref.The Journal of Mind and Behavior  8: 67–104, 1987,Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers vol. 5, no. 401, pp. 3151-3171
 

Studio 19: Riduzione della criminalità a Manila, Filippine (1984)

Nel 1984 il governo aveva organizzato un progetto su larga scala per insegnare la Meditazione Trascendentale in diverse scuole e carceri delle Filippine. 1500 insegnanti di Meditazione Trascendentale (che praticavano anche il programma MT-Sidhi e il Volo Yoga) si recarono nelle Filippine per prendere parte al progetto, così questa divenne una buona occasione per un nuovo esperimento. I Volatori Yoga erano sparsi in tutto il paese e non era possibile creare un gruppo sufficientemente grande da influenzare tutte le Filippine. Tuttavia il gruppo era abbastanza grande per influenzare Manila. Si è quindi previsto in anticipo che il crimine a Manila sarebbe diminuito nel periodo sperimentale dal 17 agosto 1984 al 24 gennaio 1985 – 114 settimane in totale. Secondo un’analisi delle serie temporali effettuata sui dati della polizia locale, la criminalità in quelle 114 settimane era diminuita del 12,1% (p <0,005). Nel 1987 questo studio, insieme agli studi precedenti condotti a Manila, Nuova Delhi, Porto Rico e Rhode Island, è stato accettato per la pubblicazione sul Journal of Mind and Behaviour. Ognuno di questi 5 studi ha dimostrato un effetto straordinario sul crimine, previsto ogni volta in anticipo, in 4 aree completamente diverse del mondo. La possibilità combinata che una tale eccezionale riduzione della criminalità, avvenuta 5 volte, sia stata una coincidenza, era più piccola di uno su un milione (p <0,000001). L'editore della rivista ha scritto la seguente nota alla pubblicazione:
“Si decide di pubblicare. La teoria proposta si discosta completamente da quelle normalmente analizzate sia dalla psicologia che dalla sociologia, ma si è trattato di uno studio ben condotto. L’evidenza statistica è stata convincente. Ciò che ho dovuto considerare è che giudicare idee nuove in qualsiasi campo scientifico è un compito estremamente delicato. Da un lato vuoi evitare gli errori. Ma d’altra parte è necessario tenere aperto il campo per l’innovazione e il progresso. Ho paura che molte volte le nuove idee vengano scartate non in base ai loro meriti, ma perché gli affermati esperti del settore non vogliono vedere eroso il proprio potere da nuove idee che minacciano la loro competenza e autorità. In ogni caso Michael Dillbeck [autore dello studio] ha presentato un documento molto valido con prove concrete. Non vedo proprio come avrei potuto negare la pubblicazione dello studio”.

Studio 24: Migliore qualità della vita negli Stati Uniti (1960-1983)

Nel 1973 l’organizzazione della Meditazione Trascendentale fondò una propria università e, nel 1975, acquistò un campus universitario da un altro istituto d’istruzione privata nella cittadina di Fairfield, nello stato dell’Iowa, negli USA. Intorno all’università si formò una comunità di Volatori Yoga –persone provenienti da tutti gli Stati Uniti si trasferirono in questo piccolo villaggio per praticare insieme la Meditazione Trascendentale, il programma MT-Sidhi e il Volo Yoga. A partire dagli inizi del 1980 il gruppo era così grande che la sua influenza, unita a quella dei milioni di singoli individui che praticavano la Meditazione Trascendentale in tutto il paese, era sufficientemente grande da interessare tutti gli USA (1.520 Volatori Yoga – secondo la formula della radice quadrata dell’1%).

Per testare questo, i ricercatori compilarono un indice della qualità della vita composto da diverse variabili che normalmente non sono correlate, e cercarono di capire se la pratica della Meditazione Trascendentale e del Volo Yoga avesse un’influenza osservabile su tale indice. Nell’indice furono inserite le seguenti 12 variabili sociali:

  1. Numero di reati
  2. Numero di cause giudiziarie civili
  3. Numero di malattie infettive
  4. Numero di decessi infantili
  5. Numero di suicidi
  6. Numero di sigarette pro capite
  7. Consumo di alcol pro capite
  8. Prodotto nazionale lordo pro capite
  9. Numero di domande di brevetti
  10. Numero di diplomi rilasciati
  11. Numero di divorzi
  12. Numero di incidenti stradali mortali

Ognuno di questi numeri indica un aspetto della qualità della vita, come la sicurezza, la salute, l’economia, la creatività, l’armonia tra le persone, ecc.
Era anche stato previsto che tutti questi 12 fattori sarebbero stati influenzati positivamente dall’effetto Maharishi, in quanto sarebbe stata influenzata la loro sorgente comune, presente alla base dello stesso processo del pensare.
Quando l’indice è stato calcolato e tracciato nel corso di 23 anni – dal 1960 al 1983 – si presentava in questo modo:

Una chiara tendenza decrescente è stata evidente fino al 1975; la tendenza si è poi invertita ed è diventata crescente.
Successivamente i ricercatori hanno calcolato un indice dell’effetto Maharishi sulla base del numero di coloro che praticavano la Meditazione Trascendentale in tutti gli Stati Uniti e contribuivano all’effetto dell’1%, tenendo conto che il gruppo di Volatori Yoga a Fairfield creavano un effetto esponenziale. Quest’indice, tracciato insieme all’indice della qualità della vita, si presentava in questo modo:

L’inversione dell’indice della qualità della vita sembra coincidere con un forte aumento del numero di praticanti della Meditazione Trascendentale negli Stati Uniti, ma la correlazione tra il numero di Volatori Yoga a Fairfield, responsabile del forte aumento dell’indice dell’effetto Maharishi dal 1980, e l’indice della qualità della vita, sembrava essere molto più forte (p <0,0001). Da un’analisi statistica casuale dei numeri, sono stati in grado di dire con un ampio grado di certezza che l'aumento dell'indice dell'effetto Maharishi era la causa dell'aumento dell'indice della qualità della vita (p <0,0001). Secondo i calcoli statistici, l'aumento dell'indice della qualità della vita dal 1981 al 1983 poteva essere attribuito all'effetto Maharishi. Quando guardiamo le 12 variabili ci facciamo un'idea anche migliore del significato di questo notevole aumento dell'indice della qualità della vita. Delle 12 variabili, 11 hanno mostrato un miglioramento significativo (solo il numero di suicidi non è migliorato) e 7 hanno battuto il record. Reati: Dal 1981 al 1983 il numero dei reati è diminuito per tre anni consecutivi, cosa che non era mai accaduta prima (-0,78% nel ’81; -4,3% nel ’82; -7,6% nel ’83). Questo significava 1.300.000 reati in meno nel 1982 e nel 1983, risultato creato principalmente dai 1.600 Volatori Yoga.

Cause giudiziarie civili: Grazie al grado di armonia della coscienza collettiva, le cause civili venivano intentate solo quando tutti gli altri metodi amichevoli per risolvere le controversie avevano fallito. Il numero è diminuito del 7,6% nel 1982 e di un altro 11,5% nell’83, raggiungendo il numero più basso mai registrato.

Malattie infettive: Diminuzione del 4,23% nell’82 e del 7,02% nell’83 (il più forte calo in 16 anni)

Uso di sigarette: Diminuzione dell’1,90% nell’82 e del 6,26% nell’83 (il più grande calo durante i 23 anni dello studio)
Uso di alcol: Diminuzione del 3,52% nell’82 e del 2,64% nell’83 (seconda e terza diminuzioni più grande in 23 anni).

Numero di diplomi rilasciati: È aumentato leggermente (0,31% e 0,98%) dopo essere diminuito nei cinque anni precedenti.

Divorzi: sono diminuiti del 4,46% nel 1982 (una diminuzione 3 volte più grande del precedente record di 21 anni prima) e un altro 0,18% nel 1983 (l’unica volta che il numero dei divorzi è diminuito per due anni consecutivi).

Incidenti mortali: Diminuzione del 10,95% nel 1982 (la più grande diminuzione mai avvenuta, a parte il 1975 quando il limite di velocità di 55 miglia orarie era stato introdotto negli Stati Uniti). La rivista di spicco Motor Trend alla fine del 1982 ha scritto:

“A tutti piace un mistero, e l’improvviso calo del 10% dei decessi autostradali nel 1982 ne ha creato uno buono. Varie fonti ipotizzano varie ragioni per questa riduzione … ma il fatto è che nessuno sa perché”

La rivista Motor Trend e altre organizzazioni automobilistiche avevano previsto un aumento per l’anno successivo, ma nel 1983 è stata registrata un’ulteriore diminuzione del 4,60% del numero d’incidenti stradali.

Al fine di fornire un ulteriore argomento che l’aumento dell’indice della qualità della vita dal 1981 al 1983 era effettivamente dovuto al gruppo di Volatori Yoga nello Iowa, i numeri di tutti gli Stati Uniti sono stati confrontati con i numeri dell’Iowa. Una fonte di luce può illuminare un’intera stanza (o un intero paese), ma la luce sarà sempre più luminosa vicino alla sorgente della luce. Di conseguenza, era stato previsto un miglioramento maggiore nell’Iowa rispetto agli Stati Uniti in generale, previsione che è stata confermata dai numeri.Ref.Social Science Perspectives Journal, (2 (4), 127-146)

Studio 33: Diminuzione della criminalità nel Merseyside, in Inghilterra

Nel 1988 il Merseyside, area metropolitana di 1,5 milioni di abitanti, aveva il tasso di criminalità più elevato dell’Inghilterra. Così, quando nel marzo di quell’anno un gruppo di Volatori Yoga annunciò in televisione che stava accingendosi a ridurre in modo significativo il crimine, non molti li presero sul serio. Alcune centinaia di Volatori Yoga avevano creato una piccola comunità nella città di Skelmersdale, vicino a Merseyside. La loro intenzione era di vivere in gruppo e praticare la Meditazione Trascendentale, il programma MT-Sidhi e il Volo Yoga insieme.

Nel marzo 1988 fu costruita una sala che permetteva loro di praticare in gruppo tali tecniche e il loro numero era arrivato a 120 Volatori Yoga regolari, teoricamente un numero sufficiente per creare un’influenza in tutto il Merseyside. Tutti questi Volatori Yoga erano persone normali, che avevano lavoro e famiglia, ma due volte al giorno, prima e dopo il lavoro, si riunivano per creare quell’influenza per se stessi e per il loro ambiente.

Il grafico del numero di reati nei 5 anni successivi è il seguente:

merseyside1-250x188In contrasto con le crescenti tendenze criminali sia delle grandi città metropolitane in Inghilterra che in generale, il numero dei reati nel Merseyside è diminuito significativamente (p <0,00006). Dopo 5 anni il Merseyside ha avuto il più basso tasso di criminalità di tutta l’Inghilterra. Il crimine era diminuito del 45% rispetto alle tendenze locali, e del 60% rispetto alle tendenze nazionali. Il Merseyside era l’unica area metropolitana dove il crimine era diminuito.

Anche altri fattori hanno iniziato a migliorare. Il numero di suicidi è diminuito al punto da essere il più basso di tutta l’Inghilterra e, entro il 1992, il numero di morti violente o accidentali divenne il secondo più basso di tutti i distretti metropolitani. Nel 1985 solo il 40% di tutti i visitatori si recava nel Merseyside per piacere, entro il 1990 il numero era salito all’80%.

Nel Merseyside anche l’economia è migliorata drasticamente. Sebbene in precedenza quell’area metropolitana avesse conosciuto solo contrazioni, agli inizi degli anni ’90 è diventata un modello di sviluppo economico. Nel 1995 è stato pubblicato un articolo su un giornale di primo piano, il Daily Mail, con il titolo: “Il Merseyside è il mio paradiso sulla terra”.

I ricercatori hanno calcolato che i Volatori Yoga avevano evitato un totale di 255.000 crimini. Il costo medio per ogni crimine è stato stimato in £ 5.000 (non prendendo in considerazione la sofferenza umana) e, pertanto, ha comportato un risparmio complessivo per il governo di £ 1.250.000.000.

Per ogni ora di programma di ogni Volatore Yoga, il governo locale ha risparmiato £ 3.000. Anche se i Volatori Yoga fossero stati pagati con uno stipendio dignitoso di £ 30 all’ora, il costo totale sarebbe stato più basso del 99% rispetto ai costi attuali della lotta contro la criminalità, pur essendo chiaramente molto più efficace.

Questo è un esempio di ciò che è possibile per il governo in termini di risparmio, ma data la crescita esponenziale degli effetti con l’aumento dei Volatori Yoga, non si tratta nemmeno dell’esempio più significativo. In questo esperimento c’era solo un gruppo di 120 Volatori Yoga. Un gruppo 10 volte più grande influenzerebbe un numero 100 volte maggiore di persone, come altri studi hanno dimostrato. Ciò significa che anche il costo per creare tale influenza sarebbe 10 volte inferiore.Ref.Journal of Psychology, Crime & Law (1996, vol. 2, pp. 165-174)Ref.Scientific Research on Maharishi’s Transcendental Meditation, Collected Papers vol 6, 488, pp 4079-4085

Studio 35: Diminuzione della criminalità a Washington DC (1994)

Questo è stato lo studio più pubblicizzato fino ad oggi. Un gruppo di ricercatori ha annunciato che, grazie a un grande gruppo di 4.000 Volatori Yoga, a Washington DC nell’estate del 1994 ci sarebbe stata una riduzione del 20% dei reati gravi (omicidi, stupri e molestie). Era stato anche previsto che la qualità della vita, misurata con l’indice indicato in precedenza, sarebbe migliorata e che il governo avrebbe iniziato a funzionare in modo più efficiente. Ciò è stato calcolato oggettivamente come maggior “tasso di approvazione” del presidente Clinton (il cui sostegno pubblico, immediatamente prima dello studio, era a un minimo storico senza alcun segno di possibile miglioramento). Questa previsione è stata inviata via fax a 1900 numeri di fax, tra cui vi erano ricercatori, tutti i senatori, altri politici preminenti e 375 mezzi di comunicazione diversi. La previsione fu annunciata in televisione e riportata da un buon numero di media, tra cui CNN, Associated Press, Washington Post e Washington Times.

A quel tempo Washington era la capitale più violenta del mondo. Dal 1986 al 1992 il tasso di criminalità era aumentato del 77% (dell’11% su base annua), nonostante un aumento del bilancio per la lotta al crimine (1 miliardo di dollari annui solo per la criminalità, a Washington DC). Quando il capo della polizia sentì questa previsione, non era solo un po’ scettico. Andò in televisione, e dichiarò:

“L’unica cosa che potrà ridurrà il crimine del 20% sono 20 pollici (50 cm) di neve, l’ ‘armonia mentale’ da sola non lo farà”. 

L’esperimento ha avuto luogo durante l’estate, per cui ‘20 pollici di neve’ era il suo modo per dire: “è impossibile”.

Per escludere ogni dubbio circa la completa oggettività di questo studio fu formato un comitato di 24 membri, composto da ricercatori nel campo della criminalità, sociologi, politici e membri delle forze di polizia di Washington. Tutti avevano una cosa in comune: nessuno di loro era collegato con l’organizzazione della Meditazione Trascendentale.

Questo comitato decise quali informazioni statistiche dovevano essere utilizzate per poter prevedere l’andamento dei reati, così da poter rilevare, durante il periodo dell’esperimento, eventuali variazioni del tasso di criminalità rispetto alle previsioni. Il loro modello statistico fu testato con i valori effettivi dei 5 anni precedenti e apparve in grado di prevedere l’andamento crimine con grande precisione. (La variabile più importante per il tasso di criminalità si rivelò essere la temperatura. Più elevata era la temperatura, più erano i crimini).

DC-group-220x188L’esperimento iniziò ai primi di giugno ma, come in molti altri esperimenti precedenti, i Volatori Yoga erano tutti volontari che dovevano assentarsi dal lavoro e andare a Washington DC a proprie spese. Il risultato fu che il numero di Volatori Yoga non fu costante, tuttavia aumentò gradualmente nel corso delle 8 settimane dell’esperimento, fino a raggiungere il valore di 4.000 nelle ultime 2 settimane.

4000-Yogic-Flyers-250x179

Per festeggiare l’assemblea fu scattata una foto di gruppo davanti alla Casa Bianca (clicca sulla foto per ingrandirla).

Quest’aumento graduale ha reso l’esperimento molto più interessante di quanto i ricercatori avessero inizialmente pensato. Se il tasso della criminalità grave avesse seguito questa curva (nella direzione opposta, meno crimini con più Volatori Yoga), allora la correlazione sarebbe stata molto più forte.

DC-250x185Ed è esattamente quello che accadde. Quando il numero di Volatori Yoga era massimo, il numero di reati gravi diminuì del 23%. La correlazione era così forte, e la diminuzione così significativa, che la probabilità che ciò fosse avvenuto per caso era di 1 su 500 milioni (p = 0.000000002). Un’ulteriore analisi ha mostrato che se il gruppo di Volatori Yoga fosse rimasto più a lungo, il crimine sarebbe diminuito del 48%.

Anche le altre previsioni si sono avverate. L’indice di qualità della vita ha mostrato un fortissimo miglioramento, con un miglioramento di tutti i fattori inclusi nell’indice (richieste di assistenza psichiatrica di emergenza p = 0.009, attenzione dei media per Clinton p = 0.01, reclami alla polizia p = 0.01, incidenti con traumi p = 0.01, e incidenti mortali p = 0.045).

clinton1-250x153Anche il tasso di approvazione del presidente Clinton mostrò una straordinaria, inspiegabile inversione durante l’esperimento. (p<0.000000005). Il Washington Post non è stato in grado di spiegare il motivo per cui sia la stampa che il pubblico fossero improvvisamente molto più positivi a riguardo del presidente. Il 18 luglio 1994, nel bel mezzo di questo esperimento, scrisse:

“L’amministrazione Clinton sembra essere rinata… Washington si è rilassata. Ma tale rapida inversione di fortuna politica non è facile da spiegare. Possiamo logicamente chiederci se Clinton abbia veramente ribaltato la situazione o se qualcos’altro stia succedendo… quasi misteriosamente e quasi di colpo, nonostante le difficoltà del governo, la stampa sembra essersi trasformata… Bill Clinton, dopo tutto, è ancora Bill Clinton… [Egli] non è cambiato – e nemmeno lo è la stampa”.

Questo studio è stato infine accettato per la pubblicazione da una delle più prestigiose riviste scientifiche nel campo della sociologia, la Social Indicators Research, anche se ci sono voluti tre anni prima della pubblicazione per esaminare tutti gli aspetti della ricerca. Le forze di polizia di Washington DC hanno firmato lo studio come co-autori.

Il costo per riunire 4.000 Volatori Yoga per questo esperimento di due mesi è stato di 8 milioni di dollari, interamente pagati dall’organizzazione della Meditazione Trascendentale e da diversi donatori e Volatori Yoga. Il costo normale sostenuto dalla polizia per questo stesso periodo è stato di 166.000.000 dollari, senza alcun risultato di riduzione del crimine.Ref.Social Indicators Research (1999, vol. 47, no. 2)

Studio degli effetti sociali del Volo Yoga

G8-Imp-Qual-Life-in-a-State-v1Miglioramento della qualità della vita nello Stato di Rhode Island, in confronto a uno stato di controllo, nei periodi in cui sono stati formati i gruppi di partecipanti al programma MT-Sidhi. La qualità della vita è stata misurata valutando un indice comprendente crimine, incidenti automobilistici, decessi per incidenti automobilistici, decessi dovuti ad altre cause, consumo di bevande alcoliche, consumo di sigarette, disoccupazione e inquinamento.Ref.The Journal of Mind and Behavior  8: 67–104, 1987

Studio degli effetti sociali del Volo Yoga

G4-Imp-Qual-City-LifeLa qualità della vita a Gerusalemme, come valutata da un indice che ha rivelato meno reati, meno incidenti automobilistici, e meno incendi, migliorò immediatamente durante i periodi in cui un grande gruppo partecipava al Programma MT-Sidhi in città.Ref.Journal of Conflict Resolution 32: 776–812, 1988

Studio degli effetti sociali del Volo Yoga

G2-Long-trm-Decr-Cr-Rt_Cit-v1Le città in cui l’1% della popolazione ha appreso il programma di Meditazione Trascendentale hanno mostrato negli anni successivi una tendenza alla riduzione del tasso di criminalità, rispetto a città di controllo con caratteristiche simili.Ref.Journal of Crime and Justice 4: 25–45, 1981

Studio degli effetti sociali del Volo Yoga

D21-Impr-Soviet-US-RelatnDurante alcuni periodi tra il 1979 e il 1986 le dimensioni di un gruppo di partecipanti al programma MT-Sidhi negli Stati Uniti avevano superato le 1.700 unità, creando così la più forte influenza dell’Effetto Maharishi negli Stati Uniti. C’è stato un aumento significativo di azioni positive dell’Unione Sovietica verso gli Stati Uniti, come indicato dalla barra di sinistra. La barra di destra indica un aumento ancora maggiore delle azioni positive dell’Unione Sovietica verso gli Stati Uniti durante gli specifici periodi in cui si erano tenute diverse assemblee nel Nord America e in Europa, nelle quali era stata raggiunta o superata la radice quadrata dell’1% della popolazione mondiale di allora – pari circa a 7.000. Lo studio, che ha utilizzato l’analisi di serie temporali di una banca dati indipendenti, lo Zürich Project on East-West Relations, ha confermato che quest’influenza di maggiore positività era indipendente delle azioni degli Stati Uniti verso l’Unione Sovietica e dai cambiamenti nella leadership sovietica. Inoltre nei periodi in cui la dimensione del gruppo negli Stati Uniti era sufficiente per creare l’effetto Maharishi negli Stati Uniti, anche il comportamento degli Stati Uniti verso l’Unione Sovietica era diventato più positivo.Ref.Proceedings of the American Statistical Association, Social Statistics Section, pp. 297–302. Alexandria, VA: American Statistical Association, 1990. (2) ‘U.S.–Soviet relations and the Maharishi Effect: A time series analysis.’ Paper presented at the Annual Meeting of the American Statistical Association, Social Statistics Section, Atlanta, Georgia, August 1991

Studio degli effetti sociali del Volo Yoga

D22-Israel-QOL-with-controls-v1Questo studio ha ulteriormente analizzato i risultati delle analisi delle serie temporali precedentemente pubblicate sul Journal of Conflict Resolution (1988). Lo studio ha rilevato che durante i periodi tra agosto e settembre del 1983, un gruppo significativamente grande di esperti di MT-Sidhi e del Volo Yoga in Israele ha prodotto un notevole miglioramento su più indicatori della qualità della vita in Israele, e simultaneamente l’intensità del conflitto in Libano si è ridotta. Questo studio è la risposta alla domanda sulle ipotesi di possibili cause alternative – eventi culturali, militari e politici in Israele e Libano durante questo periodo. Un’approfondita ulteriore indagine dei dati originali, che ha utilizzato procedure di analisi delle serie temporali, ha scoperto che la pratica di gruppo del programma di MT ed MT-Sidhi ha continuato ad essere statisticamente significativa per il suo effetto positivo sulla qualità complessiva della vita, considerando anche tutti gli altri eventi ipotizzati. Questo Effetto Maharishi ha avuto una maggiore influenza sull’indice della qualità della vita di tutti gli altri eventi (feste religiose, ritiro dell’esercito israeliano dal Libano, fine settimana, vacanze del mese di agosto, giorni caldi – con temperatura massima sopra la media giornaliera – e il periodo successivo alle dimissioni del Primo Ministro Begin).Ref.Journal of Scientific Exploration 23: 193–166, 2009

Che cosa dicono i media della MT